Terra dei Fuochi, il saluto di Papa Francesco

Bergoglio al termine dell'Angelus si è rivolto alla delegazione composta da chi vive "in territori gravemente inquinati", cittadini che aspirano ad "una giusta tutela della salute"

Papa Francesco

Un saluto ai cittadini della Terra dei Fuochi. È quello fatto oggi da Papa Francesco al termine dell'Angelus in Piazza San Pietro a Roma.

Bergoglio ha salutato in particolare "la delegazione di cittadini italiani che vivono in territori gravemente inquinati e che aspirano ad una migliore qualità dell'ambiente e a una giusta tutela della salute".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra questi c'era don Maurizio Patriciello, parroco di San Paolo Apostolo a Caivano, sacerdote simbolo della lotta ai roghi. "Il problema dei rifiuti tossici e dei roghi non è assolutamente risolto – sono state le parole di Patriciello a Vatican News – ed ha ragione Papa Francesco quando pone l'uomo al centro, il suo sviluppo integrale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento