Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Metro, ritardo per la stazione Duomo. Panini: "Siamo preoccupati"

La fermata dei "Quattro palazzi" era stata annunciata per la fine del 2019. Il vicesindaco di Napoli: "A fine febbraio, riunione per capire i nuovi tempi". Attesa per lo sblocco della linea 1 fino a Piscinola

 

Era stata annunciata per la fine del 2019, ma della stazione Duomo ancora non c'è traccia. L'ex assessore del Comune di Napoli Mario Calabrese aveva assicurato, la scorsa estate, che l'iter sarebbe stato lo stesso seguito per la stazione Municipio, con la fermata attiva e i lavori di superficie ancora da completare. 

Uno scenario ben lontano dalla realtà: "Siamo preoccupati - ammette il vicesindaco di Napoli Enrico Panini - scavare nel sottosuolo di Napoli è sempre un'incognita, ma stiamo lavorando per abbreviare il più possibile i tempi". Tempi, però, che sono tutt'altro che certi: "Non vogliamo dare altre date lontane dalla realtà - prosegue il numero due della Giunta comunale - a fine febbraio ci sarà una riunione con il Ministero dei Trasporti e speriamo di poter annunciare quando saranno completati i lavori". 

Nel frattempo, dopo il dissequestro da parte della Magistratura della Linea 1, c'è attesa per il ripristino del servizio fino a Piscinola: "Ci sono state date due condizioni - spiega Panini - la prima è che non si può fare manutenzione sul binario su cui si è verificato l'incidente. La seconda condizione riguarda il sopralluogo da parte da Ustif e Polfer. Noi abbiamo fretta e vorremmo che lo facessero oggi". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento