Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

Come saranno impiegati i percettori del Reddito

"Ieri sono state esaurite le pratiche burocratiche e finalmente parte il lavoro dei primi 24 percettori del Reddito di Cittadinanza. Daranno una mano, come promesso, ai servizi comunali e in queste ore ognuno di loro sta prendendo dimestichezza con il proprio ruolo; c’è chi darà una mano con il verde pubblico, chi aiuterà la macchina comunale a funzionare meglio, migliorando i servizi e sentendosi utili ed impiegati per la comunità. Per questa ragione abbiamo voluto dare un segnale di celerità e siamo uno dei primi comuni a far partire operativamente il progetto; questo perché otteniamo un duplice beneficio, per la comunità che aumenta la possibilità di ottenere servizi ma anche per i cittadini impiegati che così trovano una collocazione, se pur momentanea, che li fa sentire parte di un progetto. Spero ognuno di loro senta forte l’impegno e la voglia di partecipare al lavoro quotidiano che il comune realizza al servizio dei cittadini. Vi terrò aggiornati e magari sentiremo insieme la testimonianza di qualcuno di loro, dopo le prime settimane di lavoro. Un altro ottimo risultato", annuncia Giuseppe Bencivenga, sindaco di Frattaminore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento