Attualità

Di Virgilio omaggia Raffaella Carrà: "Sei stata la regina"

Il maestro di San Gregorio Armeno ha preparato una statuina della Raffa nazionale

Anche Genny Di Virgilio, maestro dell'arte presepiale napoletana, ha voluto omaggiare Raffaella Carrà, morta ieri a 78 anni. L'amata showgirl è diventata, con il suo inconfondibile caschetto biondo, una statuina del presepe. L'omaggio di Di Virgilio è stato immortalato e le immagini diffuse sui social: "Ciao Raffaella buon viaggio sei stata la regina della tv italiana riposa in pace"

La notizia della morte di Raffaella Carrà ha sconvolto nelle ultime ore l'Italia. Tantissimi i personaggi noti, dai politici agli artisti, che hanno voluto tributare l'ultimo saluto alla regina della tv nel nostro Paese.

Tra questi anche il Presidente della Camera Roberto Fico: "Raffaella Carrà resterà nel cuore di tutti noi. È stata la regina della televisione, un esempio di professionalità, creatività, garbo. Ha regalato allegria e spensieratezza. Ai suoi cari la mia più sentita vicinanza", ha scritto la terza carica dello Stato sui social.

#RaffaellaCarrà resterà nel cuore di tutti noi. È stata la regina della televisione, un esempio di professionalità, creatività, garbo. Ha regalato allegria e spensieratezza. Ai suoi cari la mia più sentita vicinanza.

— Roberto Fico (@Roberto_Fico) July 5, 2021

Anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, via Twitter, ha voluto salutare Raffaella Carrà: "Rappresentava la storia migliore della televisione italiana. Raffaella Carrà era un’artista unica, una straordinaria professionista, un modello per tanti. Ci mancherai".

Rappresentava la storia migliore della televisione italiana. #raffaellacarrà era un’artista unica, una straordinaria professionista, un modello per tanti. Ci mancherai.

— Luigi de Magistris (@demagistris) July 5, 2021

Non sono mancati, poi, i ricordi di colleghi ed amici napoletani della Raffaella nazionale, come Enzo Paolo Turchi, Lello Arena e Gigi D'Alessio.

"Con Raffaella abbiamo lavorato insieme sin da giovanissimi. Abbiamo girato mezzo mondo, condiviso cose belle e cose brutte. L'avevo sentita poco tempo fa e non mi aveva detto niente della malattia. Era la numero uno al mondo, come tutto. Come persona, come donna. Io ho solo dei ricordi stupendi con lei", le parole del noto ballerino e coreografo napoletano Enzo Paolo Turchi, che si è commosso in diretta tv su Rai Uno, durante la trasmissione "Estate in Diretta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Virgilio omaggia Raffaella Carrà: "Sei stata la regina"

NapoliToday è in caricamento