rotate-mobile
Attualità

Qualità della vita per fasce d'età: Napoli scivola ancora più in basso nella classifica nazionale

La nostra città, da sempre in coda, piace ma non guadagna in vivibilità; i dati del Sole 24 Ore

I dati completi stanno per essere pubblicati dal Sole 24Ore che ha effettuato la consueta analisti annuale sulla qualità della vita. Al Forum sull'economia di Trento, tuttavia, sono stati anticipati alcuni risultati dell'indagine relativi alla vivibilità delle città per fasce d'età che - se mai chi vive a Napoli, giovane o anziano, ne avesse bisogno - dicono che all'ombra del Vesuvio le cose non migliorano, anzi peggiorano. L'indagine considera molteplici indicatori che vanno dalla presenza di luoghi di incontro (discoteche, bar) al verde urbano, dalla tipologia di reati alla scolarità, dai canoni di locazione ai servizi (sanità, istruzione etc.) e all'occupazione. 

  • Per i giovani la classifica è dominata da Gorizia, seguita da  Ravenna (che era prima nel 2023) e Forlì Cesena con a seguire Ferrara e Piacenza.
  • Per gli anziani al top c'è Trento, seguita da Como, Cremona e ancora Lodi, Treviso, Vicenza, Padova, Verona e Bolzano.
  • Per i bambini  il podio è occupato da Sondrio e a seguire Ravenna, Trieste e Gorizia.

Le province del Sud - secondo una tendenza endemica che pare immodificabile - restano inesorabilmente in coda alla classifica. 

Gli indici generazionali, al netto di alcuni exploit, restituiscono dinamiche ormai consolidate nella “distribuzione” del benessere territoriale in Italia: "Quasi sempre infatti - scrive il Sole 24 Ore oggi - le province del Sud si trovano in coda alla classifica (che, va detto, nel caso degli anziani, è chiusa anche quest’anno da Lucca). In linea con le edizioni precedenti, poi, l’indagine per fasce di età fotografa performance medie, se non basse, delle grandi aree metropolitane. Che sono particolarmente negative quando si parla di benessere dei giovani: ad eccezione di Bologna (14° posto) e Firenze (33ª), le grandi città italiane si posizionano tutte da metà classifica circa – con Milano, 45ª in forte ascesa rispetto al 2022 – in poi. Bari, Catania, Napoli, Palermo e Roma (98ª) registrano i punteggi peggiori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità della vita per fasce d'età: Napoli scivola ancora più in basso nella classifica nazionale

NapoliToday è in caricamento