Covid e scuole, a Napoli Il Nuovo Bianchi apre con il suo protocollo #ScuolaSicura

Con più di 37° non si potrà entrare a scuola ed è stata stipulata una polizza assicurativa contro il Covid per personale e per tutti gli alunni

Sperimentare le più innovative tecniche e procedure, ed i più innovativi prodotti per garantire la sicurezza degli alunni e del personale e creare un modello anti contagio da mettere anche a disposizione delle altre scuole: nasce con questo obiettivo il protocollo #ScuolaSicura del Nuovo Bianchi (www.ilnuovobianchi.it), la scuola primaria paritaria rilanciata come istituto bilingue nel 2019 dagli ex alunni con il sostegno della Fondazione Grimaldi, con l'obiettivo di generare una realtà educativa d'eccellenza per la proposta formativa e, contemporaneamente, garantire la medesima educazione alle fasce meno fortunate di Napoli.

Il programma prevede, oltre all'applicazione delle prescrizioni indicate dal Ministero dell'Istruzione, in via prudenziale il divieto di accesso alla scuola per personale e studenti che abbiano superato i 37 gradi, e non i 37.5 previsti dalle normative. I bambini che non potranno accedere in aula perchè influenzati o perchè hanno familiari in quarantena potranno seguire da casa, attraverso la piattaforma di didattica a distanza de Il Nuovo Bianchi "School at home" (www.schoolathome.it), in maniera simultanea agli altri bambini che partecipano in presenza.

Il Nuovo Bianchi nello scorso anno scolastico ha avviato una vera e propria rivoluzione digitale, accelerata anche dal Covid-19 e quest'anno è stato quindi approntato uno strumento digitale di didattica a distanza ed in presenza supportato da dispositivi innovativi che collegherà studenti, genitori e docenti grazie alla piattaforma per l’e-learning supportata da dispositivi elettronici di ultima generazione.

E' stata stipulata una polizza assicurativa contro il Covid per il personale docente, e non, e per tutti gli alunni, sono previsti periodicamente Test sierologici per tutto il personale, e saranno fornite gratuitamente mascherine agli studenti e al personale, sarà presente un dispenser di acqua disinfettata che sanifica anche le borracce per continuare a ridurre l'utilizzo di plastica in sicurezza.

Le aule saranno disinfettate alla fine di ogni attività ed almeno tre volte durante il giorno con il trattamento delle superfici con innovativi materiali, detergenti e disinfettanti nanotecnologici, capaci di rendere qualsiasi tipo di superficie antibatterica, idrorepellente e autopulente. Inoltre, una volta a settimana (il sabato quando la scuola è chiusa) le aule saranno sanificate con macchinari innovativi per aerosolizzazione a perossido di idrogeno e solfato d'argento capaci di bonificare anche l’aria e con frequenza trimestrale saranno realizzati trattamenti autopulenti mediante nanotecnologie in grado di rendere le superfici antibatteriche e idrorepellenti. Questa operazione consente di non far depositare alcun contaminante sulla superficie, aumentando di conseguenza gli standard di qualità ed i livelli di igiene di un qualsiasi locale.

Ai bambini all'ingresso della scuola saranno consegnati dispositivi di protezione individuale innovativi come una crema antimicrobica certificata come presidio medico chirurgico che protegge la pelle da batteri, germi e virus. "Il Nuovo Bianchi", un'icona della scuola a Napoli, punta anche così a garantire la sicurezza dei piccoli studenti e di tutti coloro che quotidianamente vi lavorano, è stato anche istituito un Comitato di Coordinamento formato da medico competente, coordinatrice didattica e responsabile, i quali saranno quotidianamente reperibili per ogni necessità.

Saranno presenti dispenser innovativi con gel igienizzanti con monitor applicati che descrivono mediante video le buone pratiche per il distanziamento sociale e della scuola.

L'aula Covid, di eventuale isolamento come previsto obbligatoriamente dalle normative, sarà dotata oltre che dei dispositivi di sicurezza di tanti giochi e colori per alleviare l'attesa ai bambini laddove necessario.

"Il Nuovo Bianchi dal suo rilancio - dichiara il dirigente scolastico Angela Procaccini - ha puntato, nel suo piccolo ad essere una sperimentazione nel mondo della scuola e oggi aggiungiamo un altro tassello per la sicurezza dei bambini e dei lavoratori. Dalla chiusura delle scuole siamo passati dopo pochi giorni alla didattica a distanza ed ora ci prepariamo per accogliere gli studenti a settembre nel modo più sicuro possibile. Il “Nuovo Bianchi” e la Fondazione Grimaldi Onlus intendono ancor più ampliare le risorse culturali ed educative utili al percorso formativo dello studente, favorendo l'elemento sociale garantendo la formazione anche ai bambini appartenenti a fasce meno fortunate della società con l'obiettivo di dare opportunità di riscatto sociale attraverso l'istruzione. Con la consapevolezza che come diceva Maria Montessori: “Educare e’ l’arte di suscitare gioia ed entusiasmo per il lavoro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento