Coprifuoco, annunciata protesta dei commercianti al Vomero: “Prima sostegno e poi lockdown”

La manifestazione partirà alle 22 da Piazza Vanvitelli

All’indomani delle ultime proteste a Napoli, e nelle ore in cui si sta lavorando alla bozza del nuovo Dpcm, arriva l’annuncio di una nuova manifestazione pacifica di commercianti al Vomero: “Insieme per la dignità. Due metri di dissenso!”.

“Domenica alle 22 - annunciano gli organizzatori - saremo nuovamente in strada. Partiremo da Piazza Vanvitelli e riempiremo via Scarlatti e via Luca Giordano, con le mascherine e rispettando la distanza di 2 metri. Ognuno potrà portare il proprio cartello, il nostro sarà “Prima sostegno e poi lockdown”. Occuperemo tutta la zona pedonale, fino a Piazza degli Artisti e a Piazza Medaglie d’oro. Lunedì la manifestazione si ripeterà, e chi vorrà potrà esprimere il proprio dissenso. Il Governo, la Regione devono ai cittadini italiani risposte certe e ragioni ineccepibili. Alle 23 tutti rientreranno nelle loro abitazioni rispettando il “coprifuoco”. Non è possibile sostenere un altro lockdown, non ci sono le risorse economiche. L’economia di questa Regione, l’economia dell’Italia non reggerà il colpo, e le conseguenze saranno devastanti per ogni singolo cittadino. La manifestazione di venerdì ha subito l’onta della strumentalizzazione di una piccola parte di facinorosi e questo non è giusto. Non c’erano solo delinquenti (da cui ci dissociamo), c’erano anche persone perbene, commercianti disperati. Chiediamo a tutti i cittadini di far sentire la propria voce, nel rispetto delle regole. Professionisti, imprenditori, lavoratori, studenti, tutti, aiutiamoci. Non manifestiamo per negare il Covid - concludono gli organizzatori - ma per scelte ragionevoli, concrete, efficaci che non penalizzino e distruggano l’economia di questo paese. Noi ci siamo e vi aspettiamo! Uniti!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

Torna su
NapoliToday è in caricamento