Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità

Controlli ai contatori, Ciro Poppella: "Sono amareggiato. Ho la coscienza tranquilla"

Il pasticciere simbolo di legalità e lotta alla camorra parla di "anomalia". La notizia dei controlli dopo quella della visita di Robert De Niro al locale della Sanità

La voce comincia a correre frenetica e parla di controlli da parte dell'Enel ai contatori dei locali di Ciro Poppella, il pasticciere autore del celeberrimo "fiocco di neve" che solo ieri ha assaggiato anche la star hollywoodiana Robert De Niro, arrivato a Napoli con il suo panfilo. E le foto di Robert De Niro e Ciro Poppella in breve tempo hanno fatto il giro del mondo.    

A confermare i controlli in corso a NapoliToday è lo stesso Ciro Poppella, raggiunto telefonicamente.

Il commerciante simbolo della rinascita della Sanità e della lotta alla camorra, è molto amareggiato. Parla di un' "anomalia" di funzionamento dei contatori che sarebbe stata individuata dai tecnici Enel e aggiunge "pago circa 20mila euro di energia elettrica al mese, ho la coscienza tranquilla. Tutto verrà chiarito".

"Entro quattro giorni i nuovi contatori"

Secondo quanto riferisce Poppella a NapoliToday, i contatori saranno analizzati da specialisti per capire cosa effettivamente sia successo. Nel frattempo l'attività di produzione e vendita potrà continuare grazie ad appositi generatori. "Entro quattro giorni saranno installati i nuovi contatori", dice quindi Ciro Poppella.     

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli ai contatori, Ciro Poppella: "Sono amareggiato. Ho la coscienza tranquilla"
NapoliToday è in caricamento