rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Attualità Sorrento / Traversa Punta Capo

Nudista e piromane arrestato a Sorrento

In manette un sessantenne. Gara di solidarietà tra diportisti e bagnanti per spegnere i diversi inneschi che minacciavano i Bagni della regina Giovanna

A Sorrento “La Solaria” è una località meravigliosa nei pressi dell’area marina denominata “Bagni della Regina Giovanna” dove si trova un tratto di spiaggia notoriamente frequentato da nudisti. Dai bagnanti arriva una segnalazione alla locale stazione dei Carabinieri: “Un uomo è armato di accendino e di tantissima carta e sta appiccando fuoco nella macchia!! Correte!”.

Arrivati sul posto i militari dell'arma hanno constatato che molti punti della fittissima ed estesa macchia mediterranea a ridosso della sottostante fascia rocciosa balneare erano effettivamente a fuoco mentre tra i presenti era scattata una vera e propria gara di solidarietà per spegnere le fiamme:  i bagnanti, compresi molti di quelli sulle barche all'ancora, prendevano acqua con secchielli e buste per spegnere i diversi inneschi. "Tanti i cittadini eroici che sono riusciti a domare le fiamme evitando una catastrofe", spiegano i carabinieri che hanno bloccato l'uomo mentre era ancora sulla scogliera. Si tratta di un sessantenne di Lettere già noto alle forze dell’ordine con precedenti specifici. Nel suo zainetto trovato e sequestrato 1 accendino, 1 bomboletta di gas per ricarica e 10 pacchi di fazzolettini di carta. Il 60enne è in attesa di giudizio, dovrà rispondere di incendio doloso di macchia mediterranea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nudista e piromane arrestato a Sorrento

NapoliToday è in caricamento