Mercoledì, 12 Maggio 2021
Attualità

Peppino Di Capri: "Sono solo in casa dal 5 marzo. E' momento di riflessione per tutti"

Ospite di Antivirus di Dominech, Peppino Di Capri spiega come sta vivendo l'emergenza Covid-19

Peppino di Capri, ospite di Claudio Dominech a L'Antivirus, ha ripercorso la propria carriera direttamente dal salotto di casa, toccando anche i temi di attualità che riguardano il Covid-19: "Avuto fortuna di essere nato in famiglia di musicisti. Da bambino già strimpellavo. Ho iniziato a studiate musica classica, però poi da giovane mi sono interessato alla musica più moderna. Ho fatto gavetta e poi nel 58 ho inciso il primo disco. Eravamo 5 nei Rockers".

Emergenza Coronavirus

"Sono a casa da solo dal 5 marzo. Sono sceso solo giù al portone per prendere cibo. Ho i figli che mi chiamano al telefono ogni giorno ovviamente. E' sicuramente un bel momento di riflessione per pensare al passato e al futuro, anche se ovviamente vengono momenti di sconforto in cui si pensa a delle cose brutte", spiega Di Capri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peppino Di Capri: "Sono solo in casa dal 5 marzo. E' momento di riflessione per tutti"

NapoliToday è in caricamento