rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

Sì ai viaggi all'estero, la Confesercenti: "Ennesimo danno al turismo locale"

Il presidente Schiavo: "Senza senso consentire di andare in altri Paesi quando non è possibile visitare i nostri luoghi. Lo Stato assente per il settore"

Viaggiare all'estero sì, spostarsi di 50 km no. Weekend pasquale all'insegna del paradosso, uno dei tanti di questa infinita emergenza sanitaria. Per i cittadini italiani sarà possibile prenotare un viaggio in un Paese straniero, ma resterà impossibile, a causa della zona rossa, muoversi in direzione delle località nostrane. 

"Un ulteriore colpo al turismo locale" afferma il presidente di Confesercenti Napoli Vincenzo Schiavo. E dire che dopo l'estate 2020 una delle critiche avanzte fu proprio quella di aver consentito il rientro del Covid-19dall'estero. "Si commettono sempre gli stessi errori - prosegue Schiavo - dopo le feste pasquali ci troveremo con miglaia di persone al rientro da località estere che potrebbero aver contratto il virus. I viaggi oltre confine potrebbero rappresentare una boccata d'ossigeno per i tour operator, ma parliamo di briciole che scateneranno una guerra tra poveri".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Sì ai viaggi all'estero, la Confesercenti: "Ennesimo danno al turismo locale"

NapoliToday è in caricamento