"C'è Padre Pio sul portone", si grida al miracolo ad Arzano: ma la verità è un'altra

Molte persone hanno creduto di vedere Padre Pio su un portone di piazza Nuova e sono scese, gridando al miracolo. Ma si tratta di un graffito che ritrae un pene

(di sera, l'ombra che ricorda la fisionomia di Padre Pio / foto Emanuela Marino)

Ha dell'incredibile una storia che arriva da Arzano. Due giorni dopo il crollo del ponte di Genova e poche ore dopo la seconda scossa di terremoto che ha colpito il Molise, in paese si è diffusa la convinzione che su un portone di un negozio di bici in piazza Nuova fosse spuntata l'immagine di Padre Pio. Il santo di Pietrelcina sarebbe apparso di notte, e di colpo la notizia ha fatto il giro del quartiere e del paese, portando decine di fedeli all'esterno del negozio chiuso. Alcuni avrebbero gridato al miracolo, e i primi ad aver visto l'immagine sacra sarebbero caduti in trance

La realtà, come spesso accade, è ben più amara. A svelarla è stata la fotografa Emanuela Marino, che ha scattato qualche foto al portone illuminandolo con il flash. Il presunto miracolo, di giorno, è un banale graffito che non merita ulteriori approfondimenti

39391907_10216998742711798_936598858199203840_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento