Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

De Luca: "2280 positivi in 10 giorni nelle scuole. Dobbiamo intervenire ora, non fra un mese"

Il Presidente della Regione Campania annuncia nuove possibili decisioni sulla questione scuole

Nel corso della consueta diretta social del venerdì pomeriggio, per fare il punto sulla situazione epidemiologica da Covid-19 in Campania, Vincenzo De Luca ha parlato anche dei contagi nel mondo della scuola, annunciando possibili decisioni nelle prossime ore dopo la riunione dell'Unità di Crisi regionale che analizzerà i dati degli ultimi 10 giorni.

"La scorsa settimana mi ero limitato a delle raccomandazioni, senza emettere ordinanze. Il Ministro dell'Istruzione, il peggiore di sempre, ha spinto ed insistito in questi mesi per l'apertura. Bisogna capire che la priorità assoluta è tutelare la vita e la salute dei nostri figli. Su questo dovremmo essere tutti d'accordo, poi ci sarà sempre qualcuno che farà ricorso. Io parlo da genitore agli altri genitori. In 10 giorni di apertura scolastica, dal 25 gennaio al 4 febbraio, abbiamo raccolto dei dati che l'Unità di Crisi analizzerà nelle prossime ore, per poi prendere decisioni. Sono 2280 i nuovi positivi complessivamente nel mondo della scuola in questi 10 giorni. E' del tutto evidente che questa situazione non la possiamo reggere. Non possiamo intervenire fra un mese, quando oramai le terapie intensive saranno già ingolfate. Ho il dovere, da padre di famiglia, di dire queste cose. Vedremo nelle prossime ore le decisioni da prendere, sulla base delle valutazioni dell'Unità di Crisi", ha spiegato il Governatore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: "2280 positivi in 10 giorni nelle scuole. Dobbiamo intervenire ora, non fra un mese"

NapoliToday è in caricamento