Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Movida a Napoli, gruppo di lavoro valuterà nuove proposte operative

Il gruppo di lavoro è stato istituito nel corso dell'ultima riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuta presso la Prefettura di Napoli

Nel pomeriggio di martedì si è svolta, presso il Palazzo della Prefettura di Napoli, una riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica anche alla presenza del Procuratore Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello, Luigi Riello, del Procuratore della Repubblica DDA di Napoli, Giovanni Melillo, del Procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso, del Procuratore della Repubblica di Nola, Laura Triassi, dei vertici delle Forze di polizia, del Capo Centro DIA, dell'Assessore del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, e del Comandante della Polizia locale di Napoli. L' incontro è stato preceduto da una riunione di coordinamento interforze.

Nel corso dell'incontro, è stata oggetto di analisi la situazione della sicurezza pubblica in alcuni comuni dell'area metropolitana, anche con riferimento a tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata. Inoltre, è stato fatto il punto sulle attività in corso per la rimozione di manufatti celebrativi abusivi dedicati ad esponenti della criminalità organizzata.

Sono state altresì programmate le misure per contrastare i comportamenti illeciti nelle zone di Napoli particolarmente interessate dal fenomeno della 'movida' dove, per la presenza di numerosi locali, è più elevato il rischio di assembramenti. In proposito, è stato istituito un gruppo di lavoro che valuterà nuove proposte operative per mitigare gli effetti negativi dovuti all'afflusso straordinario di persone, ovvero a comportamenti irresponsabili, incrementare condotte virtuose e forme di autoregolamentazione da parte degli esercizi commerciali, implementando nel contempo l'attività di prevenzione e controllo da parte delle Forze dell'ordine.

Con la partecipazione del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco e dei dirigenti della diverse specialità della Polizia di Stato è stato condiviso, poi, il Piano di potenziamento dei servizi di vigilanza nel periodo estivo.

Infine, il Comitato ha ascoltato il Sindaco di Palma Campania, a sua richiesta, relativamente ad alcune problematiche di vigilanza e di controllo in quell'area cittadina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida a Napoli, gruppo di lavoro valuterà nuove proposte operative

NapoliToday è in caricamento