Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

San Gennaro e il miracolo di maggio: dopo il Covid torna la processione

Attesa per lo scioglimento del sangue come ogni sabato precedente alla prima domenica di questo mese. Si celebra il trasferimento delle spoglie da Pozzuoli a Napoli

E' il giorno del primo miracolo di San Gennaro del 2023. Una data importante per i fedeli perché coincide con il ritorno della processione dopo la sospensione per il Covid. Si tratta del prodigio di maggio, che avviene nel sabato che precede la prima domenica del mese. Il busto e il reliquiario con la teca e le ampolle, insieme ai busti d’argento dei santi compatroni di Napoli, vengono portati in processione, dal Duomo alla Basilica di Santa Chiara, in ricordo della prima traslazione delle reliquie del santo da Pozzuoli a Napoli. Dopo le rituali preghiere, avviene il ‘primo miracolo’ della liquefazione del sangue. Su parte alle 17.

San Gennaro compie altri due miracoli durante l'anno. Quello più noto avviene il 19 settembre, festa cittadina per tutti i napoletani, ed è legato al martirio che il Patrono subì nel 305 d.C.. L'ultimo in ordine di tempo è quello del 16 dicembre, il cosiddetto miracolo laico, data in cui i fedeli ringraziano il Santo per aver fermato la lava nelo 1631. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gennaro e il miracolo di maggio: dopo il Covid torna la processione
NapoliToday è in caricamento