menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miracolo laico di San Gennaro, il programma delle celebrazioni

L'appuntamento del 16 dicembre in memoria dello scampato pericolo della città di Napoli dalla disastrosa eruzione del Vesuvio nel 1631

Il 16 dicembre per tutti i napoletani è da sempre il giorno del cosiddetto 'miracolo laico' di San Gennaro, il terzo dell'anno. In occasione della Festa del Patrocinio, si ripete il prodigio dello scioglimento del sangue, in memoria dello scampato pericolo di Napoli dalla disastrosa eruzione del Vesuvio nel 1631, quando il sangue si sciolse e il magma miracolosamente si fermò evitando di invadere la città.

Il prodigio, in questa occasione, avviene generalmente all'interno della Reale Cappella del Tesoro di San Gennaro, cappella del Duomo di Napoli gestita dalla Deputazione di San Gennaro. Quest'anno però, causa emergenza Covid, la teca con il sangue del Santo Patrono sarà portata sull'altare maggiore del Duomo.

Questo il programma delle celebrazioni previste al Duomo di Napoli per la Festa del Patrocinio di San Gennaro 2020: 

Ore 9.00: la Teca con il Sangue del Santo Patrono viene portata sull’altare maggiore del Duomo per la celebrazione della Santa Messa e potrà essere venerata fino alle ore 12

Ore 16.30: la Teca viene portata nuovamente sull’altare maggiore dove resta esposta alla venerazione dei fedeli

Ore 18.30: la celebrazione della Santa Messa presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento