Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mimmo Battaglia, messa alla Whirlpool: "Governo non abbandoni i lavoratori"

Il vescovo di Napoli ha cominciato nello stabilimento di Ponticelli la Settimana Santa: "Troppe "promesse non sono state mantenute dalle istituzioni".

 

L'arcivescovo di Napoli Domenico Battaglia ha cominciato la Settimana Santa con una messa nello stabilimento di Ponticelli della Whirlpool per portare la sua solidarietà agli oltre 300 lavoratori licenziati dalla multinazionale. Battaglia, nella sua omelia, non ha lesinato critiche all'azienda, colpevole di non aver rispettato il piano di rilancio nell'ottobre del 2018. Ma il vescovo non ha risparmiato le istituzioni che hanno fatto "troppe promesse che non sono state mantenute". L'alto prelato ha voluto salutare anche la delegazione di lavoratori Giraservice, anche loro messi alla porta dopo aver lavorato per oltre vent'anni nella distribuzione dei titoli di viaggio Unico Campania. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento