rotate-mobile
Attualità

Suono anomalo e un messaggio sui telefoni dei cittadini: ecco di cosa si tratta

Centinaia le segnalazioni degli utenti anche sui social

Oggi, 12 settembre, alle ore 12.00 circa, in tutta la Regione Campania è stato testato il nuovo sistema nazionale di allerta alla popolazione. Il sistema ha inviato a tutti i cellulari presenti al momento nell'area geografica regionale un breve messaggio.

Un suono diverso dalle usuali suonerie ha notificato un messaggio di testo nel quale è stato indicato chi manda il messaggio e per quale tipo di emergenza (in questa fase di sperimentazione il messaggio inviterà a compilare un breve questionario utile ad implementare il sistema).

Quando sarà completamente operativo verrà attivato in caso di gravi emergenze o di eventi catastrofici imminenti o in corso e sarà impiegato per le seguenti tipologie di rischio:

- maremoto generato da un sisma;

- collasso di una grande diga;

- attività vulcanica, relativamente ai vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli;

- incidenti nucleari o situazione di emergenza radiologica;

- incidenti rilevanti in stabilimenti particolari.

In questa fase di sperimentazione è il Dipartimento della Protezione Civile che provvede all’invio dei messaggi IT-alert, ma come prevede la direttiva del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare del 7 febbraio 2023, tutte le componenti del Servizio nazionale di protezione civile potranno progressivamente utilizzare direttamente il sistema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suono anomalo e un messaggio sui telefoni dei cittadini: ecco di cosa si tratta

NapoliToday è in caricamento