rotate-mobile
Attualità

Maurizio de Giovanni è il nuovo presidente del Premio Napoli: "In questa emergenza serve uno scrittore popolare"

L'annuncio della nomina è avvenuto ieri

Maurizio de Giovanni è il nuovo presidente del Premio Napoli, la fondazione cittadina che promuove la lettura, la ricerca letteraria e il dibattito culturale sul territorio. La nomina è stata voluta direttamente dal sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, che lo ha annunciato ieri nella sede della fondazione, a Palazzo Reale. Secondo l’Istat la Campania è fra le regioni italiane con meno lettori.

Per de Giovanni l’obiettivo principale della sua presidenza sarà quello di diffondere nei giovani la capacità di lettura attiva, anche attraverso il gioco, per stimolare l'uso e le funzioni della parola scritta.

“In questo momento di emergenza culturale a questa città, che conta il maggior numero di giovani armati, serve uno scrittore popolare. I ragazzi devono capire che leggere è primario per potersi esprimere. Sono uno scrittore popolare e sono consapevole di avere un profilo personale inferiore rispetto al mio predecessore, ma la scelta del sindaco indice il tipo di lavoro da fare", ha detto de Giovanni.

“I giovani – ha concluso – devono capire che la lettura è fondamentale per esprimersi. Faremo gare tra le scuole, modi collettivi di lettura per i ragazzi perché si rendano conto che superare la solitudine della lettura è già un primo passo. Se portiamo i ragazzi a poter leggere temi collettivi per poi creare qualcosa, ne avvicineremo tanti alla lettura anche a chi non sa cosa sia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maurizio de Giovanni è il nuovo presidente del Premio Napoli: "In questa emergenza serve uno scrittore popolare"

NapoliToday è in caricamento