Attualità

Domenica In, il figlio di Mario Merola in lacrime: "Penso ogni giorno a lui. Per me è l'aria che respiro"

Emozionata anche Mara Venier: "Accettai subito la parte nello Zappatore con entusiasmo. E' stato visto in tutto il mondo. Siamo rimasti legatissimi fino alla fine io e Mario"

Omaggio al re della sceneggiata Mario Merola a Domenica In. Ospite di Mara Venier, Francesco Merola, figlio dell'indimenticato artista morto 15 anni fa. Il figlio, che ha seguito le orme del padre come cantante, si è più volte commosso ricordandolo: "Mi fa male ancora che non c'è più. Penso ogni giorno a lui. Mio padre è l'aria per me. Porterò sempre avanti le canzoni di papà. Gli piacevano due cose a papà: o magnà e il gioco. Perdeva ma ha vinto nella vita. Mia madre vuole stare sempre in casa con i ricordi, non esce mai. Rivede sempre i suoi film, i quadri. Lo ricorda così".

Il re della sceneggiata

Mara Venier è rimasta legatissima a Mario Merola conosciuto quando interpretò la promessa sposa del figlio ingrato nel mitico Zappatore. "Non potevo dire no. Accettai subito la parte con entusiasmo. E' stato visto in tutto il mondo Zappatore. Fu un vero onore. Mia madre adorava Mario. Gli ho sempre voluto bene. Siamo rimasti legatissimi per tutta la vita, fino ai suoi ultimi giorni. Quando morì tornai dagli Stati Uniti e mi feci portare da Francesco Merola nel cimitero". La conduttrice ha abbracciato il figlio di Merola al termine dell'intervista.

Tra coloro che hanno voluto omaggiare Merola Gigi D'Alessio e Nino D'Angelo. Quest'ultimo ha voluto scherzosamente ricordare che il re della sceneggiata lo prendeva sempre simpaticamente a schiaffoni per affetto quando si vedovono.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica In, il figlio di Mario Merola in lacrime: "Penso ogni giorno a lui. Per me è l'aria che respiro"

NapoliToday è in caricamento