La madre di Di Maio trasferita in una scuola sotto casa: il caso

Commenti polemici sul trasferimento della preside a Pomigliano da Volla

Foto Ansa

Sta facendo discutere la notizia del trasferimento della madre di Di Maio in una scuola di Pomigliano. La professoressa Paolina Esposito è stata trasferita in un liceo cittadino a pochi passi dalla sua abitazione. Per quattro anni aveva diretto una scuola a Volla ma è riuscita a ottenere il trasferimento nella sua città.

La notizia è stata data da Dagospia e raccontata in chiave polemica così come i commenti che ha raccolto sul web. In molti hanno parlato di favoritismi ma lei si è difesa spiegando che si tratta di un normale procedimento amministrativo.

Per aggiornamenti TODAY.IT

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento