rotate-mobile

A San Gregorio arrivano le luminarie: "Ora, corsa per accenderle"

La IV Municipalità ha installato le luci natalizie nella strada dei presepi, senza dimenticare anche le aree più periferiche del territorio. Si attende l'accensione ufficiale. La presidente Caniglia: "Abbiamo lavorato in tempi record per dare un segnale a commercianti e cittadini"

Sarà un Natale all'insegna dell'austerity, ma sarà pur sempre Natale. Nelle strade di Napoli stanno comparendo le luminarie. Non un fatto scontato dopo quanto accaduto nelle settimane precedenti, con la gara indetta dal Comune andata deserta a causa del caro energia e la consegna di 150mila euro per ognuna delle dieci Municipalità intorno al 20 novembre, con pochissimo tempo davanti. 

Tra i territori più attenzionati c'è quello della IV Municipalità, che comprende un pezzo consistente di centro storico, tra cui San Gregorio Armeno e il Duomo. I mastri artigiani possono tirare un sospiro "Siamo partiti dalla strada dei presepi e dalla Cattedrale che hanno un valore turistico enorme per la città - spiega la presidente Maria Caniglia - però abbiamo voluto dare un segnale a tutto il territorio, anche nelle aree più periferiche. Per questo motivo, abbiamo previsto installazioni di luci anche in zone come piazza Poderico, piazza Carlo III, Centro direzionale. Un piccolo segnale a cittadini e commercianti in un inverno particolarmente difficile". 

Adesso, la sfida è riuscire ad accendere le luminarie nel ponte dell'Immacolata, quando Napoli sarà invasa da un'onda di turisti. "Attendiamo l'allaccio della compagnie elettrica e l'accensione ufficiale. Abbiamo lavorato in tempi record, rischiavamo un Natale senza luci. Invece, possiamo dire che ci saranno e saranno accese presto". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

A San Gregorio arrivano le luminarie: "Ora, corsa per accenderle"

NapoliToday è in caricamento