menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova linea Napoli-Bari, il progetto premiato a Singapore

Il riconoscimento è stato ottenuto nell’ambito della The Year in Infrastructure 2019 Conference Advancing BIM through Digital Twins 

Il progetto della nuova linea Napoli-Bari di Rete Ferroviaria Italiana, elaborato da Italferr (Gruppo FS Italiane) con metodologia Building Information Modeling (BIM), è stato premiato come primo classificato a Singapore. 

Il riconoscimento, ottenuto nell’ambito della The Year in Infrastructure 2019 Conference Advancing BIM through Digital Twins (categoria “Ferrovie e Trasporti”), arriva, in particolare, per l’aver applicato per la prima volta la metodologia digitale BIM nella progettazione di una linea ferroviaria.

L'evento

L’appuntamento internazionale, organizzato da Bentley Systems (azienda di sviluppo di software digitali per la progettazione e gestione delle opere infrastrutturali), ha visto l’adesione di oltre 440 società d’ingegneria provenienti da più di 60 Paesi del mondo. Il progetto si è qualificato fra i 54 finalisti del concorso, dopo la valutazione di una giuria composta da esperti del settore che ha preso in esame oltre 570 elaborati.

Il nuovo riconoscimento

Si tratta di un ulteriore riconoscimento per la nuova linea Napoli-Bari. RFI e Italferr hanno infatti già conseguito la certificazione ENVISION, con il massimo livello (Platinum) per la tratta Frasso Telesino-San Lorenzo Maggiore: l’opera, esempio di infrastruttura altamente sostenibile, è stata in assoluto la prima in Europa a ottenere tale attestato, già applicato largamente all’Estero per verificare e attribuire un valore tangibile alla sostenibilità economica, ambientale e sociale delle infrastrutture.

La nuova linea

La nuova linea Napoli-Bari, di cui Rete Ferroviaria Italiana è committente, ha un costo complessivo di 6,2 miliardi di euro. Rientra tra quelle inserite nella legge "Sblocca Italia" e fa parte del Corridoio ferroviario europeo TEN-T Scandinavo-Mediterraneo. Nel 2026, alla conclusione dei lavori, sarà possibile andare da Bari a Napoli in 2 ore e fino a Roma in 3 ore. Già nel 2023 è previsto l’avvio del nuovo collegamento diretto Napoli-Bari.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento