rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023

Linea 6 in ritardo, Cosenza: "Problemi con i vecchi treni"

L'assessore del Comune di Napoli ai trasporti spiega a che punto è la tratta metropolitana ancora non in funzione

Si era ipotizzata l'apertura della stazione Chiaia entro l'estate 2022. Siamo a novembre e la linea 6 della metropolitana di Napoli resta un rebus. Ospite della redazione di napolitoday, l'assessore ai trasporti del Comune di Napoli Edoardo Cosenza fatto il punto della situazione.

"I treni stanno circolando da giugno e le stazioni di Chiaia e San Pasquale sono ormai pronte. Dobbiamo affrontare due ordini di problemi. Il primo è che gli ispettori che devono valutare i lavori sono gli stessi che valutano i nuovi treni della linea 1 e ciò lo paghiamo in termini di tempo su entrambe le tratte. L'ostacolo più grande, però, è rappresentato proprio dai vecchi trenini di Italia 90. Ho dubbi sul fatto che possano darci l'autorizzazione a farli circolare".

A preoccupare sembra anche un altro aspetto: "Noi abbiamo treni nuovi da immettere, ma ci siamo scontrati con un'assurdità progettuale: non era stata prevista una stazione di deposito. Quindi i trenini sono murati nel sottosuolo e se non possiamo farli uscire non ne possiamo immettere altri. Questo intoppo lo risolveremo con la stazione finale a Campi Flegrei". Per la linea 6 i tempi non sembrano ancora maturi.

Video popolari

Linea 6 in ritardo, Cosenza: "Problemi con i vecchi treni"

NapoliToday è in caricamento