menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gianluigi Cimmino: "Serve un'immissione di liquidità forte e immediata, altrimenti non so come ci riprenderemo"

Il patron di Yamamay - Carpisa - Jaked, ospite all'interno della trasmissione di Claudio Dominech, L'Antivirus, auspica anche la formazione di un governo tecnico per superare la crisi economica causata dal Covid-19

Ospite all'interno della trasmissione di Claudio Dominech, L'Antivirus, Il patron di Yamamay - Carpisa - Jaked, Gianluigi Cimmino che ha attaccato le istituzioni esortandole a ricorrere a un Governo tecnico, unica via di uscita in questo momento.

Sfiduciato su una ripresa di breve-medio termine, l'imprenditore partenopeo ha tuonato contro un'Europa mai come oggi inesistente. "Serve un'immissione di liquidità forte e immediata, altrimenti non so come ci riprenderemo" - ha concluso Cimmino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento