Reddito di Cittadinanza, la risposta della pagina Inps ad una napoletana diventa virale

Ne stanno parlando tutti, tra critiche e apprezzamenti per la "schiettezza". Il caso della pagina "Inps per la famiglia"

È diventato un caso in poche ore. La pagina Facebook "Inps per la famiglia" sui social sta letteralmente spopolando, anche e soprattutto per una risposta data ad un'utente napoletana.

Quella che dovrebbe essere una pagina dedicata dall'ente previdenziale a chiarire alcuni dubbi sul Reddito di Cittadinanza, si è mostrata fin da subito determinata nel sottolineare con ironia (decisamente insolita per un ente istituzionale) le "mancanze" di chi fa domande.

Alla ragazza partenopea che ha chiesto come ottenere il Pin per accedere al reddito, ad esempio, ha risposto: "Basta chiederlo a Poste o a Inps. Oppure è troppo impegnata a farsi i selfie con le orecchie da coniglio?". Il tutto prendendo a spunto l'immagine di chi poneva la domanda.

Il tutto ha scatenato da un lato un successo virale della pagina, dall'altro apprezzamenti (per la schiettezza e la "novità") e critiche (per quella che non si può propriamente definire pacatezza nelle risposte).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

inps-per-la-famiglia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento