menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gioco illegale, Iene aggredite ad Agnano

Le sale da gioco sono chiuse per le restrizioni Covid

Antonino Monteleone e Marco Occhipinti hanno realizzato un servizio andato in onda nella puntata delle Iene di ieri sul gioco illegale durante il lockdown in una sala slot di Agnano. 

L’inviato chiede al gestore se può giocare alle macchinette ma gli viene risposto in un primo momento di no a causa delle restrizioni Covid. Qualche istante dopo entra da una porta in una saletta cogliendo sul fatto diverse persone. Monteleone è poi vittima di spintoni e schiaffi, prima di lasciare definitivamente Agnano. 

Da segnalare durante il servizio l'intervento del procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho che ha sottolineato il rischio del proliferare del gioco illegale soprattutto in questa fase di chiusura delle sale autorizzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento