rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024

Il ricordo di Giogiò: un Centro e una canzone per il giovane musicista ucciso

A San Giovanni a Teduccio, il teatro del Centro Asterix è stato intitolato a Giovanbattista Cutolo, assassinato dopo una lite nell'agosto 2023

A dieci mesi dalla sua morte il ricordo di Giovanbattista Cutolo è ancora vivo in tutti i quartieri di Napoli. A San Giovanni a Teduccio, il Comune ha voluto dedicare al musicista 24enne, ucciso dopo una lite, la sala del teatro del Centro giovanile Asterix, in via Atripladi. La scoperta della targa è avvenuta alla presenza del sindaco Gaetano Manfredi e dei genitori della giovane vittima della criminalità. 

Gli studenti della Scuola Rodinò di Barra hanno cantato un brano da loro scritto, dedicato a Giogiò e a Francesco Pio Maimone, altra giovane vittima innocente del 2023. I ragazzi, diretti dal loro docente, sono stati accompagnati anche dal maestro di corno di Giovanbattista. Commossa la madre Daniela Maggio. 

"In un quartiere di frontiera come San Giovanni - ha affermato - E' importante intitolare una sala a mio figlio che è diventato un simbolo di legalità e cultura. Ora, in questo luogo bisognerà organizzare concerti e manifestazioni. Giogiò può diventare un faro per ragazzi che vivono in quartieri complicati". 

  

Video popolari

NapoliToday è in caricamento