Attualità Porto / Piazza Municipio

Il Maschio Angioino si illumina per i rifugiati

In occasione della Giornata mondiale, anche Napoli parteciperà all'iniziativa di Unhcr in segno di solidarietà con 82 milioni di persone nel mondo che sono state costrette a fuggire da guerre, violenze e persecuzioni

I monumenti simbolo di dieci grandi città italiane, Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Milano, Napoli, Palermo e Torino, si illumineranno la sera del 20 giugno per la Giornata mondiale del Rifugiato, "in un'espressione di solidarietà con le oltre 82 milioni di persone nel mondo che sono state costrette a fuggire da guerre, violenze e persecuzioni, lasciando i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era la loro vita per cercare salvezza altrove".

Lo rende noto l'Unhcr, agenzia dell'Onu per i rifugiati. A Napoli toccherà al Maschio Angioino illuminarsi al crepuscolo. Stesso destino per il Teatro delle Muse ad Ancona, la Fontana monumentale di Piazza Moro a Bari, Palazzo Re Enzo a Bologna, il Bastione di Saint Remy a Cagliari, il balcone principale di Palazzo degli Elefanti a Catania, Torre San Niccolò a Firenze, Palazzo Marino a Milano, il Teatro Massimo a Palermo e la Mole Antonelliana a Torino, che si tingeranno di blu "per celebrare la forza, il coraggio e la resilienza dei rifugiati e per ribadire il ruolo centrale che hanno le città nel sostenere il loro sforzo a costruire un futuro dignitoso".

"I Comuni in Italia si trovano in prima linea nell'accoglienza e nell'integrazione dei rifugiati - ha dichiarato Chiara Cardoletti, rappresentante dell'Unhcr per l'Italia, la Santa Sede e San Marino - Essi offrono sicurezza e rifugio, dandogli in molti casi supporto nelle procedure amministrative, consentendo l'accesso ai servizi locali, facilitando l'inserimento scolastico e promuovendo, con le altre istituzioni competenti, programmi per l'inserimento lavorativo, permettendo ai rifugiati di mettere a frutto le loro competenze e le loro esperienze, che diventano cosi' una risorsa preziosa per la società e la comunità locale". (AdnKronos)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Maschio Angioino si illumina per i rifugiati

NapoliToday è in caricamento