Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Gino Fastidio si racconta: “Un giorno vincerò Sanremo. Torno a fare musica”

Il cantante “trock” ha raccontato a NapoliToday i suoi progetti futuri e la sua voglia di tornare al primo amore: la musica

La comicità è stata una splendida deviazione, ma ora voglio tornare a fare quello che amo di più al mondo: la musica. Vincerò Sanremo un giorno.. non so precisamente quando ma so che accadrà”. A parlare è Gino Fastidio, cantautore e musicista diventato celebre anche grazie a programmi televisivi come Made in Sud e Colorado.

Il cantante “trock”, accompagnato rigorosamente dal suo “tastierino robotronico” e dalla sua “chitarra rosatronica”, per anni ha fatto divertire il pubblico del piccolo schermo (e non solo), ma ora vuole tornare al suo primo amore: la musica. E per farlo, come ha annunciato a NapoliToday, sta preparando un album che dovrebbe uscire in autunno.

“TikTok non rispetta i diritti d’autore”

La nostra chiacchierata con Gino, però, si apre con un appunto che il cantautore fa sul tema “diritti d’autore” sui social, puntando il dito in particolare contro TikTok. “TikTok non rispetta il diritto d’autore e la proprietà intellettuale. Chiunque può prendere da ovunque frammenti di voci di altri o brani di altri senza chiedere il permesso e poi caricarli sul proprio profilo e a quel punto diventano “suono originale” generando anche guadagni per chi effettua il caricamento”, spiega.

Nel mio caso con un solo mio pezzo steghede’ che si titola Cucciolone si sono raggiunti 3 milioni e mezzo di riproduzioni ma io non ne ho nessun guadagno economico ed è solo uno dei miei brani che ancora oggi circolano sul social”, ha continuato.

Ci tengo però a precisare che sono grato a tutti i miei fan che hanno fatto i TikTok...loro non ne sanno nulla di tutto quello che c’è sotto.  E sono felice che tanta gente mi vuole bene”, ha concluso.

“Sto lavorando a un disco”

Il Covid ha portato ad un’emergenza sanitaria e una crisi economica che ha travolto anche il mondo dello spettacolo. Ma Gino non ne vuole parlare e guarda fiducioso al futuro. “È un periodaccio e non mi va di parlarne anche perché ormai si parla solo di questo. Sono certo e speranzoso che ci sarà un periodo di ripresa. Dopo il temporale esce sempre il sole”, ha detto.

Sto lavorando – ha annunciato - a un disco che dovrebbe uscire in autunno. Si tratta di un autoproduzione con la Demento Rekorz, etichetta che ho fondato da poco con i miei amici di sempre Domenico Verdose e Daniele Magalli. Il disco si titolerà TROCKSTAR. Voglio ritornare alle miei origini di musicista prima di tutto.”.

“Vincerò Sanremo un giorno”

Come scritto in apertura, Gino Fastidio è stato uno dei volti noti di Made in Sud. Nell’ultima edizione del programma, però, tutti hanno notato la sua assenza nel cast. Qualcuno ha maliziato sulla lite avuta con Elisabetta Gregoraci – per motivi di scaletta -, ma lui sgombera il campo da ogni dubbio.

La lite con Elisabetta non c’entra assolutamente nulla. Voglio bene ad Elisabetta e a tutta la famiglia di Made in Sud che in questi anni mi ha dato tanto ma il percorso di “comico” non mi interessa più ed è per questo che non c’ero”, ha precisato.

La comicità – ha concluso - è stata una splendida deviazione artistica che mi ha dato tanta popolarità che ora vorrei sfruttare per tornare a fare quello che amo di più al mondo, la musica. Vincerò Sanremo un giorno.. non so precisamente quando ma so che accadrà. È GAS”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gino Fastidio si racconta: “Un giorno vincerò Sanremo. Torno a fare musica”

NapoliToday è in caricamento