Il cuore di Gigi D'Alessio: "Raccogliamo fondi per Paolo, 21enne malato di Sla"

Il cantante si è mosso in prima persona per aiutarlo economicamente a raggiungere Israele per una cura sperimentale dal proibitivo costo di 900mila euro

Gigi D'Alessio

Paolo ha 21 anni, ed è il più giovane malato di SLA d’Europa”. Gigi D'Alessio, su Instagram, si spende a sostegno della causa di Paolo Palumbo. “Sognava di fare lo chef – spiega il cantante – e non si è mai perso d’animo, tanto da aver inventato un tampone chiamato “Il gusto della vita” che permette di far riassaporare piatti complessi a coloro che non possono più mangiare per questioni fisiche”.

“Ma non solo, nel 2017 ha dato vita ad un Pool Team di eminenze della medicina per combattere la SLA, ha conosciuto Obama, è stato inserito nella lista dei 10 eroi d’Italia ed al momento attuale sta lavorando alla creazione di un Assessorato per la Disabilità in Sardegna. Ora Paolo – prosegue D'Alessio – ha la possibilità di partecipare ad una terapia sperimentale in Israele che potrebbe permettergli di tornare a mangiare, parlare e respirare, che però ha un costo elevatissimo: 900mila euro. Abbiamo tempo fino al 1 giugno per aiutarlo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fin qui la raccolta di fondi è arrivata a soli 36mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento