Martedì, 16 Luglio 2024

Gaiola verso la riapertura: rimossi alberi pericolanti

L'area marina è chiusa dal 16 giugno, dopo la caduta di un tronco sulla strada che porta al mare

Manca poco alla riapertura della Gaiola. I responsabili del Parco sommerso attendono solo la conferma ufficiale per spalancare i cancelli a cittadini e turisti. Cancelli che sono chiusi dal 16 giugno scorso, quando sulla tortuosa stradina che porta al mare si abbattatuto un enorme albero. La protezione civile ha individuato altri arbusti pericolanti e, quindi, ha interdetto l'area. I giorni scorsi sono passati per capire di chi fosse la proprietà del terreno sul quale sono piantati gli alberi, se del Comune di Napoli oppure di un cittadini privato che ne reclama la titolarità. 

Un dilemma che non ha ancora trovato soluzione. Il cittadino ha, così, deciso di non attendere ne l'esito degli accertamenti, né il parere di un agronomo per la messa in sicurezza è ha deciso di tagliare tutto il tagliabile. Il pericolo, quindi, non sissuste più, come spiega in questo video Maurizio Simeone, direttore del Parco sommerso. Dopo il sopralluogo dei tecnici del Comune il via libera dovrebbe arrivare domani, 29 giugno, o al massimo il 30, in tempo per il primo weekend di luglio. 

Video popolari

NapoliToday è in caricamento