Si cerca un donatore di midollo per Gabriele, l'appello del Napoli: "Riempiamo la piazza"

L'appuntamento è in Piazza Dante per venerdì 24 maggio

Venerdì 24 maggio, dalle 9,00 alle 20,00, nuovo appuntamento in Piazza Dante a Napoli per cercare un donatore di midollo compatibile per il piccolo Gabriele, il bimbo di 19 mesi affetto da una malattia rarissima che può essere contrastata solo grazie a un trapianto di midollo.

L’Admo allestirà una postazione per i possibili donatori, quelli che potrebbero essere compatibili con il piccolo. Per diventare donatori di midollo osseo, e quindi sottoporsi alla 'tipizzazione' che consente di scoprire se si è "il tipo giusto per Gabriele", bisogna avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni, un peso corporeo di almeno 50 chili, e godere di buona salute. La disponibilità del donatore rimane valida fino al raggiungimento dei 55 anni.

Dopo un colloquio con i medici, che saranno al gazebo dell’Associazione in piazza Dante, il paziente sarà sottoposto a un prelievo di sangue o saliva, campione dal quale verranno estratti i dati genetici, necessari per verificare la compatibilità con chi ha bisogno di un trapianto. I dati saranno poi inseriti nell'IBMDR, il registro italiano donatori midollo osseo.

Nelle ultime ore sono molti gli appelli in rete ad affollare la piazza di potenziali donatori, tra cui quello della Ssc Napoli via Twitter.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento