Giovedì, 17 Giugno 2021
Attualità

Buco nero, ecco la prima foto. De Laurentis (Federico II): "Risultato straordinario"

Parla il professore di astrofisica dell’Università di Napoli, che come membro della collaborazione EHT ha coordinato il gruppo di analisi teorica dell’esperimento

(foto Facebook INFN - Istituto Nazionale di Fisica Nucleare)

È la prima prova visiva diretta di un buco nero e della sua ombra. Si tratta dell’immagine dell’orizzonte degli eventi del buco nero supermassiccio, con una massa equivalente a 6,5 miliardi di masse solari, che si trova a 55 milioni di anni luce dalla Terra, al centro della galassia Messier 87. A "scattare" la storica "fotografia" sono stati gli scienziati della collaborazione internazionale EHT Event Horizon Telescope, cui partecipano ricercatrici dell’INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e dell’INAF Istituto Nazionale di Astrofisica.

"Questo straordinario risultato – spiega Mariafelicia De Laurentis, ricercatrice dell’INFN e professore di astrofisica all’Università Federico II di Napoli, che come membro della collaborazione EHT ha coordinato il gruppo di analisi teorica dell’esperimento – non solo ci regala la prima immagine di un buco nero, ma ci fornisce anche una prova diretta della presenza di buchi neri supermassicci al centro delle galassie e del motore centrale dei nuclei galattici attivi".

"Queste osservazioni – prosegue la ricercatrice dell’INFN – vengono ora a costituire un nuovo strumento di indagine per esplorare la gravità nel suo limite estremo e su una scala di massa che finora non era stata accessibile. Dal punto di vista concettuale, il risultato rappresenterà uno strumento formidabile per studiare, confermare o escludere le varie teorie relativistiche della gravitazione formulate a partire dalla Relatività Generale di Albert Einstein", conclude la prof.ssa De Laurentis.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buco nero, ecco la prima foto. De Laurentis (Federico II): "Risultato straordinario"

NapoliToday è in caricamento