menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame del video

Un frame del video

Esame a distanza, la studentessa piange e la mamma interviene contro il prof: il video è virale

Un esame di medicina andato in modo molto particolare: i dettagli del video diventato virale in queste ore

Una studentessa di medicina, il suo professore, la madre di lei che interviene. Sono i protagonisti di un video diventato rapidamente virale nelle ultime ore.

Le immagini sono state registrate da un altro partecipante all'esame, che il docente sta tenendo in videoconferenza. La protagonista risponde male ad una domanda, malissimo: parla di moltiplicazione cellulare nei morti (che non c'è, essendo appunto morti). E il professore la prende davvero molto male, alzando la voce e perdendo le staffe.

La ragazza però reagisce: “Professore, è mai possibile che io ogni volta devo essere mortificata?”. "Eh figlia mia – gli risponde lui – al sesto anno di Medicina parli di divisione cellulare del morto? Ma che ti devo dire? T’hanna arrestà!”.

È a questo punto che compare nel video la madre della studentessa (medico a sua volta a suo dire), che pure prova a spingerla via per evitare quello che sta per succedere. "Scusate, io sono la mamma e devo intervenire. Lei sta mortificando mia figlia, ci sono modi e modi. Mia figlia è esaurita, cercate di comprendere". "E che dobbiamo comprendere? - risponde il docente - Deve andare a curare la gente, che dobbiamo comprendere? Li ammazza!".

A quel punto la madre continua a criticare il prof sostenendo che è aggressivo con gli studenti, e lui le dice di portare le rimostranze al rettore e le chiede di poter proseguire con gli altri esami. "Dovrebbe dare la possibilità di un'ulteriore domanda a mia figlia", conclude la madre. Neanche a dirlo, non viene accontentata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento