rotate-mobile
Attualità Vomero / Via Domenico Cimarosa, 44

Miglior street food: chi c'è in cima alla classifica in Campania per il Gambero Rosso

Oltre 470 le insegne recensite per un tipo di cibo che non è facile da preparare come si potrebbe credere

473 in totale gli indirizzi inseriti nella Guida allo street food 2023 dal Gambero Rosso, indiscussa bibbia gourmet che avvisa che non tutto ciò che si trova in giro sotto la dicitura “street” è affidabile. Al contrario, le trappole fioccano a ogni angolo, soprattutto nelle grandi città e in particolare nei centri storici, ma riconosce anche che il livello medio è in ogni caso salito e si fa notare - e piace - la mescolanza di tradizioni antiche e contaminazioni, tra formule storiche e innovative. In apertura della guida l’elenco dei Campioni Regionali ovvero le attività  che nelle diverse regione del nostro Paese si sono fatte notare sopra ogni altra.

Friggitoria Vomero (Foto A. De Cristofaro - NapoliToday)

Per la Campania gli ispettori del Gambero Rosso hanno scelto un locale del Vomero. Situato in posizione strategica, a poca distanza dalla Funicolare centrale e da quella di Chiaia, poco distante dello storico Liceo Sannazaro, si tratta della Friggitoria Vomero. Aperta quasi 100 anni fa, nel 1938, da Raffaele Acunzo, e da allora rimasta fedele alle ricette, alla bontà di panzarotti, paste cresciute, scagliozzi & co., la Friggitoria Vomero nel quartiere è un imprescindibile punto di riferimento con una vetrina irresistibile a qualsiasi ora, dalla mattina, con le sue graffe fragranti e profumate, alla sera   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miglior street food: chi c'è in cima alla classifica in Campania per il Gambero Rosso

NapoliToday è in caricamento