rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Attualità

Il pasticciere che si batte per la tradizione pasquale campana

A tu per tu con Francesco Di Rosa, il pasticciere che si batte per la tradizione pasquale campana

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Le feste pasquali si avvicinano e il pasticciere Francesco Di Rosa, continua a battersi su un punto cardine: la tradizione nei dolci. Prima su tutte da tutelare è la colomba pasquale, che è da sempre uno dei dolci artigianali più amati del periodo primaverile e anche se le variazioni sono diverse come con pezzettoni di cioccolato, canditi di arancia o con barattolini a gusto, la classica rimane sempre la più scelta. Francesco la realizza con la ricetta classica della tradizione e senza conservanti aggiunti, il tutto a vantaggio del gusto e dei nutrienti utili all'organismo, riducendo al minimo gli effetti della conservazione. Non manca nella Pasqua tradizionale, la pastiera: un tipico dolce partenopeo le cui origini risalgono all'era pagana ed alla leggenda della Sirena Partenope. L'antica ricetta del pasticciere (che ha una tradizione tramandata dal 1982), vuole che per le pastiere siano utilizzati solo ingredienti controllati, come uova di galline allevate a terra e latte fresco di latteria. Anche la ricotta utilizzata viene rispettata nelle sue radici, importandola direttamente dalla Sicilia, garantendo un ingrediente di origine controllata. L'intenzione di Francesco Di Rosa è quella di far gustare una pastiera liscia e vellutata, senza eccesso di granuli, in modo da rendere piacevole ed unico ogni assaggio e con una caratteristica esclusiva: la lacrima, che dona alla pastiera la giusta umidità e consistenza e si identifica uno strato di sciroppo che si forma tra la farcitura e pasta frolla, il quale dona al mio dolce più umidità, rendendo più piacevole e unica a ogni assaggio. La parola chiave dei dolci pasquali Francesco Di Rosa, rimane quindi "tradizione": emozioni che si provano quando si è davanti ad una colomba che nasce dalla passione di un pasticcere artigiano come Francesco che dichiara sulle Colombe: "Il nostro lavoro produttivo sui dolci lievitati, è tutto orientato ad offrire al pubblico un prodotto fresco e fragrante, che sembra quasi appena sfornato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pasticciere che si batte per la tradizione pasquale campana

NapoliToday è in caricamento