Membro dello staff dell'Atalanta offende tifoso del Napoli, Borrelli: "E' vergognoso"

Il consigliere regionale della Campania sul video che sta facendo il giro del web

Il video di un battibecco tra un tifoso del Napoli ed un membro dello staff dell'Atalanta sta facendo il giro del web nelle ultime ore. 

Il tifoso azzurro - come racconta Tuttomercatoweb - avrebbe lanciato, nei pressi della stazione di Treviglio, alcune provocazioni sul match con la Juve al tecnico nerazzurro Gasperini, che però non ha risposto invitando il tifoso ad allontanarsi, mentre in sua difesa è giunto un membro dello staff orobico, che ha risposto alla provocazione, apostrofando il supporter partenopeo con termini come "Testa di c...o", ma soprattutto come "Terrone del c...o". 

Sull'argomento è intervenuto il consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli, che ha pubblicato il video dell'accaduto sulla sua pagina social.

"Vergognoso che un dirigente di una squadra di Serie A, l'Atalanta, si rivolga a un tifoso del Napoli apostrofandolo come 'terrone del ca..o'. Atteggiamenti del genere fomentano la violenza tra tifosi di squadre avversarie e sono un pessimo spot per il calcio. Farebbe bene a chiedere scusa", scrive Borrelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento