rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

De Luca: "Domani farò la terza dose di vaccino. Sono per raddoppiare il prezzo dei tamponi"

Le parole del Presidente della Regione nel corso di un convegno di Confindustria a Napoli

"Ho fatto la prima dose di vaccino anti-Covid il 27 dicembre del 2020. Ci fu una polemica in questo Paese di idioti sul fatto che si era scavalcata la lista, che non c'era. Perchè il 27 dicembre c'era soltanto il furgone che arrivava dal Brennero. La terza dose la farò domani, venerdì". Così il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha parlato della questione relativa ai vaccini anti-Covid a margine del suo intervento al convegno di Confindustria a Napoli "Sud e Nord insieme verso l'Europa". 

"In Italia abbiamo i 'no green pass', un altro fenomeno tutto nostro. Oramai vanno in giro per l'Italia a fare footing. E' diventata no un'attività di protesta sanitaria, ma un'attività sportiva. C'è chi va a fare il pic nic a Trieste con lo zainetto. Abbiamo ascoltato una quantità di bestialità. Io sono per raddoppiare il prezzo dei tamponi, non per darli gratis. Lo Stato dà la vaccinazione gratuita. Se non ti vuoi vaccinare, il diritto di andare a contagiare altre persone non ti è concesso dalla Costituzione. La settimana scorsa abbiamo registrato in Campania il primo focolaio in una scuola comprensiva. Tutti i bambini appartenevano a famiglie di genitori non vaccinati. E questo dovrebbe essero lo Stato di diritto? Questo è lo Stato della cialtroneria, del farabuttismo, dell'irresponsabilità, con buona pace degli intellettuali radical chic", ha aggiunto il Governatore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: "Domani farò la terza dose di vaccino. Sono per raddoppiare il prezzo dei tamponi"

NapoliToday è in caricamento