rotate-mobile
Attualità

Covid, De Luca: "Se continuiamo a distrarci, a novembre richiudiamo"

Il Presidente della Regione invita la cittadinanza a tenere alta la guardia: "Già nell'ultima settimana abbiamo registrato un aumento dei positivi"

"Non ci illudiamo, se continuiamo a distrarci, a novembre richiudiamo. Già nell'ultima settimana abbiamo registrato un aumento dei positivi". Così Vincenzo De Luca, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia a margine di un incontro con il cast di Un Posto al Sole, ha voluto invitare la cittadinanza campana a non abbassare la guardia contro il Covid-19.

Il Governatore è tornato anche sui casi di positività tra bambini registrati in un istituto scolastico di Qualiano: "Ieri ero a Città della Scienza e mi è arrivata questa notizia dei bambini positivi in una scuola di Qualiano, figli di genitori non vaccinati. Questa è una cosa che mi fa impazzire. Tu rivendichi il tuo diritto di contagiare i tuoi figli e di mandare i tuoi figli di contagiare altri bambini nelle scuole, nelle quali magari puoi trovare un bambino immunodepresso, in cura magari al Santobono o al Pascale per problemi oncologici o per problemi di leucemia. E' una totale perdita di senso civico e di responsabilità".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, De Luca: "Se continuiamo a distrarci, a novembre richiudiamo"

NapoliToday è in caricamento