Attualità

Fine lockdown e uso trasporti pubblici, a Napoli ripresa più lenta che nel resto d'Italia

L'analisi dei dati di Moovit, app per la mobilità urbana, per il periodo che va da lunedì 18 maggio a mercoledì 27

Moovit, l'app leader per la mobilità urbana, ha analizzato i dati sull’utilizzo del trasporto pubblico città per città nei primi giorni lavorativi dalla fine del lockdown. Il periodo di confronto, che vede presente nel computo dei dati anche Napoli (tra le nove macroaree analizzate), va da lunedì 18 maggio a mercoledì 27.

Il capoluogo partenopeo (sebbene associato in una macroarea all'intera Regione) risulta essere tra le città in cui c'è stato il minore incremento nell'uso dei trasporti dalla fine del lockdown.

Come spiecificato dall'azienda, "i dati si riferiscono agli spostamenti con autobus urbani ed extraurbani, linee metropolitane, tram e treni regionali da parte di utenti che utilizzano l’app Moovit", ed "indicano la percentuale di utenti a bordo dei mezzi pubblici rispetto ad una giornata lavorativa media pre-emergenza Covid-19".

Questa la graduatoria: Venezia 45,6%, Genova e Savona 39,9%, Roma e Lazio 33,8%, Milano e Lombardia 31,7%, Torino e Asti 29,9%, Palermo e Trapani 29,5%, Bologna ed Emilia-Romagna 28,6%, Napoli e Campania 26,6%, Firenze 26,2%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine lockdown e uso trasporti pubblici, a Napoli ripresa più lenta che nel resto d'Italia

NapoliToday è in caricamento