menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corte Costituzionale: il nuovo presidente è un napoletano doc

Classe 1940, sposato, padre di 3 figli, è già stato presidente del Consiglio di Stato

Giancarlo Coraggio, 80 anni portati egregiamente, napoletano doc, è il nuovo presidente della Corte Costituzionale. Eletto all'unanimità, resterà in carica fino al 28 gennaio 2022.

Brillante la carriera che lo ha condotto dopo la laurea in Giurisprudenza ad essere procuratore legale nei primissimi anni '60, quindi magistrato dal 1965: giudice ordinario, sostituto procuratore generale della Corte dei Conti, consigliere di Stato, presidente del Tar Marche e di quello della Campania e, infine, nel 2012, presidente del Consiglio di Stato su nomina dell'allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e quindi vicepresidente della Consulta.

Coraggio è stato anche giudice sportivo e , dal 2007 al 2012, ha presieduto la Corte di giustizia della federazione gioco calcio.

Nel 1996 ha ricevuto l'onorificenza di Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana.

All'esercizio delle funzioni giurisdizionali, ha alternato importanti incarichi in diversi Governi della Repubblica: capo dell'ufficio legislativo del ministero della Sanità e del ministero dei Trasporti; capo di gabinetto nel ministero dei Lavori pubblici e in quelli del Lavoro e delle Finanze nonché con i ministri per le Politiche comunitarie e delle Regioni. E' stato anche Capo dell'ufficio coordinamento amministrativo alla presidenza del Consiglio dei ministri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento