menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, la richiesta: "Vaccinate i lavoratori dei trasporti pubblici"

Ad avanzarla è il segretario regionale del sindacato Orsa Michele Formisano, che l'ha indirizzata attraverso una missiva al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al presidente della commissione ai Trasporti del consiglio regionale Luca Cascone

La richiesta è quella di inserire i lavoratori del trasporto pubblico locale tra le persone da vaccinare al più presto contro il Coronavirus.
A muoverla è il segretario regionale del sindacato Orsa Michele Formisano, che l'ha indirizzata al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e al presidente della commissione ai Trasporti del consiglio regionale Luca Cascone.

''Nell'ultimo anno, lavoratrici e lavoratori dei trasporti - sottolinea Formisano - hanno continuato a svolgere la loro attività a contatto con il pubblico. Sebbene si siano dimostrati indispensabili a garantire la mobilità delle persone e quindi servizio essenziale per la Regione, non sempre hanno visto riconosciuto il grande contributo fin qui fornito. In particolare, il personale delle aziende di trasporto, al pari delle forze dell'ordine e pur in assenza di specifiche regolamentazioni, hanno di fatto dovuto garantire l'applicazione delle norme di viaggio contenute nei provvedimenti governativi a tutela della salute dell'utenza, anche a rischio della propria salute''. '

'Ad oggi, tuttavia - prosegue il segretario regionale dell'Orsa - nonostante un riconoscimento di fatto, da parte delle istituzioni del ruolo strategico ricoperto da codesti lavoratori, ancora non sono stati ricompresi tra quelle categorie essenziali alle quali attribuire una priorità nella somministrazione volontaria del vaccino''.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento