menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anm, nuovo dipendente positivo al Covid: sindacati e azienda ai ferri corti

La Fit Cisl lamenta scarsa attenzione sulle sanificazioni dei mezzi e dei locali e sottolinea problemi sui premi di produttività per i lavoratori

Gestione sanitaria e rapporto con i dipendenti sull'organizzazione del lavoro. Sono questi i due temi che, negli ultimi giorni, hanno portato Anm - l'azienda del trasporto pubblico partenopeo - e il sindacato di categoria Fit Cisl Campania ai ferri corti.

"Chiediamo alla dirigenza di Anm la massima attenzione sulle sanificazioni dei mezzi e dei locali per evitare nuovi rischi da Covid", chiede in una nota il sindacato. "In queste ore - va avanti il comunicato di Fit Cisl - un ausiliario del traffico è risultato contagiato, ci auguriamo che si riprenda al più presto ma siamo preoccupati".

"Abbiamo avvisato la Prefettura di queste gravi lacune, la situazione rischia di peggiorare - spiega ancora la Fit Cisl Campania - Poi, sul piano aziendale, si stanno alimentando tensioni tra i lavoratori: c'è un discrimine tra le maestranze sui premi di produttività mentre occorre uguale trattamento. Abbiamo avviato la procedura di raffreddamento con l'azienda".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

Arredare

Vomero: apre un mega Scavolini Store

Cura della persona

Ecco quando ingrassiamo di più nella vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento