menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Ripartenza, Coscioni (consigliere De Luca): "Fase 2 raggiunti i 50 positivi al giorno"

Il consigliere per la Sanità del governatore affronta il tema del ritorno alla normalità. Situazione in miglioramento, ma non ovunque: "Al Vomero e a Pozzuoli c'è un ritorno di contagi preoccupante"

"Al di sotto dei 50 positivi al giorno": è al di sotto di questa soglia che verranno riaperte alcune attività. Lo ha spiegato Enrico Coscioni, consigliere per la Sanità del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, in un'intervista al Corriere del Mezzogiorno.

Coscioni affronta lo scottantte tema del ritorno alla normalità (la "Fase 2") dopo l'emergenza Covid-19. Oltre alla consegna di cibi preconfezionati, cantieri edili e manutenzione di stabilimenti balneari, se i dati del contagio resteranno stabili a inizio maggio si può considerare la ripresa "anche di altre attività all'aperto, dato che in quelle condizioni la carica infettiva del virus si smorza di parecchio".

Coscioni rileva che "i casi sono in forte diminuzione" e spiega che "per me il dato più vero è il numero dei ricoverati in terapia intensiva che, fortunatamente, assieme a quello dei decessi, continua a scendere, facendo della Campania la terzultima regione per numero di contagi". Eppure, sottolinea, "questo non è il tempo delle cicale. Ci siamo comportati, finora, come attente formiche, fornendo una grande prova: non sciupiamo i sacrifici per un gesto di impazienza".

La situazione non è tutta rose e fiori. "Al Vomero e a Pozzuoli c'è un ritorno di contagi preoccupante". E in Campania "siamo a 80-90 soggetti positivi al giorno, significa il 5% dei tamponi esaminati. Se apriamo prima, non diamo tempo a costoro di ritornare negativi. E questo sarebbe un rischio molto serio. Con il picco dei 200-300 positivi al giorno era complicato anche isolare i contagiati. Invece, con la curva che decresce, i ricoveri e i decessi che calano, con le mascherine che distribuiremo avremo la possibilità di isolare meglio i soggetti della catena di contatti nei centri Covid, dove sono state realizzate ottime soluzioni alberghiere in condizioni di piena sicurezza".

Emergenza Covid-19, gli aggiornamenti di oggi 14 aprile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento