menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, donazione al Cotugno dalla casa di cura Santa Maria del Pozzo

25mila euro al reparto di terapia intensiva del Cotugno per contribuire alle ingenti spese necessarie per fronteggiare il problema del Sars Cov-2

Un contributo per fronteggiare l’emergenza e dare un sostegno all’Ospedale Cotugno di Napoli, ospedale in prima linea contro il coronavirus. L’iniziativa arriva dalla “Casa di Cura Santa Maria del Pozzo” di Somma Vesuviana, che ha voluto donare 25mila euro al reparto di terapia intensiva del Cotugno per contribuire alle ingenti spese  necessarie per fronteggiare il problema del Sars Cov-2.

Spiega l’amministratore delegato della struttura, avvocato Sergio Terrracciano: “Abbiamo voluto compiere questo gesto in considerazione del momento di enorme difficoltà e di crisi che stiamo vivendo. Gli operatori sanitari napoletani e di tutta la Regione Campania sono da tempo e faticosamente in prima linea e meritano tutto il nostro sostegno e doveroso ringraziamento. Speriamo che la nostra iniziativa sia d’esempio anche per altri imprenditori, in modo da far aumentare il numero di donazioni da parte di tutti”.

I titolari della casa di cura lanciano anche un’idea: “Appena sarà possibile, farò in modo di creare un’associazione di imprenditori, ”Adotta un ricercatore”, con scopi filantropico- scientifico, in modo da valorizzare e sostenere lo sviluppo della ricerca in Campania”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento