Misure Covid non rispettate, Figliolia: "Ci vorrebbe un poliziotto per ogni cittadino"

Lo sfogo del sindaco di Pozzuoli dopo il nuovo picco. In arrivo nuovi provvedimenti restrittivi nel Comune flegreo

Pozzuoli

"Volevo evitare di chiudere spazi pubblici ma vedendo anche cosa è accaduto negli ultimi giorni ed in particolare ieri mattina, senza alcun senso di responsabilità, con assembramenti ovunque, mi vedo costretto ad adottare alcuni provvedimenti. Ci vorrebbe un poliziotto per ciascuno, ed umanamente è impossibile!". Così sui social il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, dopo gli ultimi dati – decisamente negativi – a proposito del contagio da Coronavirus.

Nella cittadina flegrea nelle ultime 24 ore è stato toccato il nuovo picco, con 51 nuovi casi positivi. Negli ultimi quattro giorni il virus ha contagiato 126 persone. In città attualmente si contano 539 persone positive con 8 ospedalizzate. Sono 16, a oggi, i decessi.

Il sindaco annuncia quindi provvedimenti restrittivi: è in arrivo un'ordinanza per la chiusura di spazi pubblici, tra cui la passeggiata litoranea di via Napoli, i mercati rionali e strutture sportive ancora aperte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento