rotate-mobile
Attualità

Coronavirus: non c'è più tempo. L'allarme degli infermieri della Campania

"Non lasciateci soli e senza dispositivi di protezione": Gli ordini degli infermieri di tutte le province campane chiedono l'intervento urgente della Regione

"Le scriviamo a nome di tutti i 42mila infermieri e infermieri pediatrici della regione Campania che, tra ospedale e territorio, sono in prima linea contro questo nemico invisibile chiamato "coronavirus". E sono sempre quelli che operano in prima linea a farne le spese, così, ancora una volta, gli infermieri lamentano l'assenza di ogni e qualsiasi tutela, a cominciare  dalla mancanza dei necessari dispositivi di protezione individuale. Nelle ultime ore tantissimi infermieri ci stanno contattando lamentandone la mancanza".

Non c'è più tempo! dicono i firmatari del documento e aggiungono "Possiamo sconfiggere il coronavirus. Dobbiamo. E ce la faremo, ma con le giuste protezioni: gli infermieri non possono e non devono essere lasciati soli!

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: non c'è più tempo. L'allarme degli infermieri della Campania

NapoliToday è in caricamento