Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Coprifuoco, da oggi cambiano le regole: tutto quello che c'è da sapere

Come cambiano gli spostamenti notturni dopo l'ultimo decreto Draghi

Da questa sera, mercoledì 19 maggio, il coprifuoco scatterà alle 23 e non più alle 22. La decisione, stabilita nell'ultimo decreto approvato dal presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, è valida per quelle regioni che si trovano in "zona gialla", come la Campania. Tale orario sarà in vigore fino al 6 giugno. Dal giorno successivo, infatti, il coprifuoco sarà spostato alle ore 24.

Ma non è tutto. Dopo la Cabina di Regia con il CTS (Comitato Tecnico Scientifico), la valutazione dei dati nazionali sulla diffusione del Coronavirus e la pressione di diverse parti politiche, Draghi e i suoi ministri hanno stabilito anche una data per la totale abolizione del coprifuoco. Questo, sempre in zona gialla, avverrà il 21 giugno: quando il divieto degli spostamenti notturni non sarà più in vigore.

Ricordiamo che, per il momento, non cambia nulla in "zona arancione" o "zona rossa" dove il coprifuoco è confermato dalle ore 22 alle ore 5. "Liberi tutti", invece, per quelle regioni che già da lunedì potrebbero entrare in "zona bianca": in questo caso non ci saranno limitazioni orarie sugli spostamenti e le due uniche regole da seguire saranno l'obbligo delle mascherine e il distanziamento sociale.

Ricordiamo, infine, che gli spostamenti notturni (oltre il coprifuoco) non sono completamente vietati. Infatti, sempre secondo le indicazioni del Governo, restano comunque consentiti gli spostamenti per esigenze lavorative, necessità e motivi di salute. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coprifuoco, da oggi cambiano le regole: tutto quello che c'è da sapere

NapoliToday è in caricamento