rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Il console ucraino a Napoli: "Ci servono armi, Putin vuole conquistare l'Europa"

Secondo Kovalenko la terza guerra mondiale "è già cominciata"

Il console generale di Ucraina a Napoli Kovalenko oggi ha rinnovato l'appello affinché il suo paese riceva armi per difendere se stesso e l'Europa da Putin. “Per il nostro Paese, questo è il nostro appello – ha spiegato all'AdnKronos – è molto importante ricevere armi pesanti per proteggere non solo i nostri territori ma anche le frontiere dell'Unione Europea”.

Parlando sempre della guerra in Ucraina, Kovalenko osserva come “abbiamo di fronte a noi una immagine molto pericolosa perché tanti europei sono stanchi della guerra ma la Russia, anche con l'uso dell'ideologia e della propaganda, non vuole fermarsi solo all'Ucraina” ma punta anche “ad altri Paesi come, ad esempio, la Polonia e l'Ungheria. Se in tempi utili e rapidi potremo ricevere le armi necessarie, avremo la possibilità di proteggere non solo noi ma tutta l'Europa”.

Il console ucraino ribadisce che “non bisogna dimenticarsi come iniziò e si sviluppò la seconda guerra mondiale. La situazione è molto simile”. Alla domanda, poi, se c'è un pericolo reale di terza guerra mondiale, Kovalenko risponde che “è iniziata già nel 2014 da quando i russi non vogliono rilasciare alcun territorio ma vogliono combattere per arrivare a 'prendere' anche altri territori europei”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il console ucraino a Napoli: "Ci servono armi, Putin vuole conquistare l'Europa"

NapoliToday è in caricamento